TQQ del 22.11.2020 - 1° Vincennes

Sezione dedicata al trotto mondiale

Moderatori: thedevilboss, prato, pierre, Pascià Lest 147

Rispondi
Avatar utente
Dottò
Proficient FFA
Proficient FFA
Messaggi: 861
Iscritto il: 19/10/2020, 8:22

TQQ del 22.11.2020 - 1° Vincennes

Messaggio da Dottò »

se tutto va bene siamo rovinati :crazy:
Baldo66
Talented FFA
Talented FFA
Messaggi: 265
Iscritto il: 21/10/2020, 9:45

Re: TQQ del 22.11.2020 - 1° Vincennes

Messaggio da Baldo66 »

1a corsa
Drole De Jet dopo il rientro,punta a vincere la prima B per staccare il pass per l'Amerique,le chance ci sono
2a corsa
Favorite Fligny ben posizionata,bene in corsa ,almeno per una piazza
Zafonic78
Beginner FFA
Beginner FFA
Messaggi: 97
Iscritto il: 21/10/2020, 1:07

Re: TQQ del 22.11.2020 - 1° Vincennes

Messaggio da Zafonic78 »

LA CORSA

TQQdel giorno abbinata alPremio Gran De Bretagne – TQQ – Euro 95000 – Ipp. Naz. 2992 – Metri 2700 . Oggi la TQQ che va in scena dall mitica carbonella di Vincennes abbinata alla prima delle quattro B in vista dell’ Amerique 2021. Corsa di grande prestigio che vede al via tanti possibili protagonisti della corsa faro del meeting d’hiver. Difficile stilare un pronostico perché come è consuetudine i più forti badano a rifinire la preparazione in vista della corsa faro specie se sicuri di rientrare per somme vinte, mentre altri anche se provenienti da contesti un filo meno elitari cercano il pass per la corsa che vale una carriera puntando su uno stato di forma già vicino al diapason!

Il mio favorito

Dalla mia analisi della corsa sono emerse le possibilità di Moni Viking (6), il Maharajah di Bjorn Goop atterra sulla carbonella di Vincennes con intenzioni bellicose dopo proficua campagna Scandinavia, dove ha vinto tra l’altro il prestigioso ‘Äby Stora Pris’ sulla severa distanza dei 3 Km. Rispetto allo scorso meeting d’hiver il cavallo sembra aver cambiato volto facendo il definitivo salto tra le prime lame internazionali e già oggi potrebbe mostrare il suo vero volto per poi preparare al meglio il suo principale obiettivo che resta il Prix D’Amérique vinto dal padre solo qualche anno fà.

I protagonisti

Può ambire ad un ruolo di primo piano Feliciano (9), pedina di Philippe Allaire, questo Ready Cash difficilmente sbaglia le corse che contano e sembra aver rifinito la preparazione proprio per rendere al massimo in questa occasione che sembra la più congeniale tra le quattro B , per staccare il pass per la corsa faro del meeting. Attenzione a Feerie Wood (2), la femmina che fa sognare il suo entourage sembra matura per il definitivo salto di qualità. Forma al top, come testimoniano la vittoria nel ‘Campionato Europeo dei 5 anni’ e ancor di più il secondo posto nel ‘Marcel Laurent‘ dietro Face Time Bourbon, guadagnando sul campione nel tratto finale (che comunque aveva già messo giù ), in una corso dove si è andati davvero forte. Occhio a Diable De Vauvert (5), il maschio affidato al nostro Gabriele Gelormini è soggetto che viene da contesti meno elitari dove a suon di grandi risultati si è guadagnato il diritto a partecipare e con chance di ben figurare in un simile contesto. Il motore di questo Prince D’espace è notevole , l’ultima vince scherzando con percorso non certo agevole a Laval facendo segnare un tempo di un certo rilievo. Considerando che come somme vinte è piuttosto indietro cercherà correndo sferrato di quattro di centrare il podio per ottenere il pass per l’Amérique 2021!

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Valzer Di Poggio (1), prova a vedere l’effetto che fà correre con le prime lame, dopo aver scherzato in questo 2020 con soggetti di terza fascia in giro per le piste francesi, facendo suo il mostruoso score di 11 vittorie consecutive che ne testimoniano forma al 101%. Il rischio di aspettarsi troppo da un soggetto che ha già fatto tanto è alto, ma sottovalutare un allievo di J.M. Bazire in una corsa di prestigio sarebbe errore da principianti. Quindi facciamo il tifo per il tifo per questo Love You sperando magari che possa ottenere il pass per la corsa delle corse , ben consci che l’impresa non sarà affatto semplice. Chiudiamo con Chica De Joudes (10), attenzione a questa femmina di Alain Laurent troppo spesso snobbata, ma in possesso delle caratteristiche giuste per mettersi in luce a questi livelli. Ricordiamo che questa Jag De Bellouet è la quarta classificata del Gran Prix D’Amerique 2020 (seconda in questa corsa lo scorso anno dietro Davison Du Pont), è appena rientrata mostrando discreta condizione al rientro anche se il risultato sembrerebbe dire il contrario, quindi se dovesse spingere a fondo può centrare il marcatore .

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati: 6-9-2-5-1-10
Rispondi