UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Sezione dedicata al galoppo mondiale

Moderatori: Blackhorse, pierre, Dottò

Avatar utente
Dottò
Senior FFA
Senior FFA
Messaggi: 1733
Iscritto il: 19/10/2020, 8:22

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da Dottò »

Meydan, 14 gennaio

1° corsa
Meshakel, tre podi in quattro corse, è stato secondo al debutto negli UAE sui 1200 metri della difficile dirittura di Jebel Ali, al rientro dopo quasi sei mesi di stop, e viene schierato nuovamente a distanza di soli sei giorni dall'impegno precedente, sperando non ne risenta troppo. Corre abitualmente tra i primi, dovrà far fronte ad una difficile gabbia # 12, vediamo se riuscirà a trovare la sua giornata.

2° corsa
Shanty Star è un soggetto abbastanza regolare, avendo centrato il marcatore in quattro delle ultime cinque corse, tutte disputate sul dirt, inclusa una vittoria sul miglio di Meydan. Quarto all'ultima su distanza forse eccessiva, torna ai 1400 metri con discrete speranze, purchè non risenta dell'impegno dell'8 gennaio. Corre al comando o tra i primi.

3° corsa
Global Heat torna negli UAE dopo il viaggio andata e ritorno in Gran Bretagna, quando aveva ottenuto un terzo posto a contatto del vincitore in una corsa sull'aw di Chelmsford City, probabilmente con altre prospettive. Se non altro, l'impegno ha interrotto la pausa dopo il termine della scorsa stagione emira, che non era andata benissimo con un quarto posto come miglior risultato in due corse. Meglio nelle prime quattro corse in patria, quando aveva conquistato quattro podi in quattro corse inclusa una vittoria, sperando che possa ritornare sugli standard di inizio carriera. Corre abitualmente dietro i primi.

4° corsa
Provo con il mio pupillo Mkfancy, recentemente arrivato negli UAE dopo un'ottima carriera europea nella prima parte. Dopo la vittoria nel Grand Prix de Saint-Cloud (Gr 1) ad ottobre 2019 (chiamai la mia gatta Théo in onore del fantino Bachelot che lo montò in quell'occasione), ha profondamente deluso, tanto che nemmeno la ex-trainer Pia Brandt ne riusciva a spiegare i motivi. Vediamo se l'aria emira gli avrà fatto bene, è un cavallo con potenzialità, ma da ricostruire. Corre al comando ed allunga sul passo, ed è al debutto sul dirt. Scelta di cuore più che tecnica.

5° corsa
Conto sull'esperienza della pista e sulle due vittorie nelle prime due corse in carriera di Zhou Storm, a segno di stretta misura al debutto a 1200 metri e molto più agevolmente nella successiva a 1400 metri. Arrivano dall'Europa avversari molto forti, ma devono ambientarsi e sperimentare il tracciato, che pare non abbia segreti per l'allievo di Ali Rashid Al Rayhi. Ha sempre corso al comando, vediamo cosa riuscirà a fare partendo dalla gabbia # 10.

6° corsa
First Smile debutta negli UAE dopo tre corse in Gran Bretagna, sempre sull'aw, dove aveva ottenuto due secondi posti ed una netta vittoria all'ultima, con le ultime due corse disputate su questa distanza. In questa condizionata di livello non eccezionale, potrebbe superare le difficoltà legate all'esordio nella nuova realtà. In occasione della vittoria, aveva preso presto il comando delle operazioni, vediamo se con la gabbia # 10 riuscirà ad impostare la stessa tattica.

7° corsa
Nayslayer, vincitore sui 1400 metri di Abu Dhabi al rientro stagionale, potrebbe ripetersi anche a Meydan, dove in passato era stato terzo sul miglio. La bella accelerazione da centro gruppo con la quale ha riportato la prova di rientro autorizza speranze di vittoria anche in una categoria leggermente superiore e nell'ippodromo più importante degli UAE.
se tutto va bene siamo rovinati :crazy:
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Secondo convegno di corse nel 2021 a Meydan e primo appuntamento ufficiale con il Dubai World Cup Carnival, quest'anno ridimensionato dal punto di vista delle giornate e del montepremi ma qualitativamente sempre con un livello eccezionale in pista.

Saranno sette le corse in programma, a tenere il banco i 3 anni con il Trial per le 2000 Ghinee ed il Dubai Trophy, una prova di recente istituzione sempre per soggetti di 3 anni ma riservata ai velocisti.


1°CORSA - MINA HAMRIYA - MAIDEN - 1400 METRI - DIRT - ORE 15.30 ITALIANE
In questa Maiden di apertura sono molto incuriosito dalla genealogia di diversi debuttanti: i due di De Kock, soprattutto Yurman rispetto ad Effectif, ed il Malibu Moon Emblem Of War, un 3 anni inedito che ha la stessa madre di Habah, cavalla che abbiamo apprezzato lo scorso anno e sta facendo bene anche in questa stagione, il quale credo possa avere il giusto sangue per correre subito bene; certo, è pur sempre al debutto ed i fattori sono tanti ma in ogni caso intriga molto.
Tra coloro che hanno già corso possono ancora comportarsi bene Nibraas, due prove finora per lui nelle quali ha mostrato di essere in progresso, e forse pure Meshakel che ha debuttato bene negli UAE in quel di Jebel Ali ed anche in questo contesto sembra avere chances.

Il mio favorito: Emblem Of War
Bene in corsa: Nibraas - Meshakel



2° CORSA - P & O MARINAS - HANDICAP - 1400 METRI - DIRT - ORE 16.05 ITALIANE
Handicap di qualità non eccelsa nel quale può succedere di tutto con tanti cavalli sullo stesso piano e tante sorprese plausibili; io mi oriento verso la parte bassa dello schieramento data la presenza di due cavalli in buona forma come Alla Mahlak e Gervais. Il primo è rientrato venerdì scorso vincendo una corsa assai simile a Jebel Ali, mantiene buon peso e può ancora evidenziarsi, mentre il secondo ha forma più rodata (in ogni caso apparentemente molto valida) e torna ad avere perizia possibile dopo qualche buon piazzamento in contesti maggiormente moderati.
Personalmente appoggio più Gervais rispetto ad Alla Mahlak, ma occhio perchè i soggetti di Bouresly sono tutti decisamente in forma.
Altri tre soggetti mi sembrano, poi, molto bene in corsa: Speedy Move, con forma un pò da ritrovare ma pesino da sparo ed attitudine allo schema, Rebel Streak che avevo appoggiato domenica ad Abu Dhabi dove seppur sesto è finito a poco più di una lunghezza dal vincitore, e l'esperto Mayaadeen, un 5 anni che tenta nuovamente il salto di categoria dopo aver vinto a novembre con 60 kg proprio sui 1400 di Meydan.
Sorpresa per palati fini? Il declassato Hyde Park, ancora piuttosto carico e da tempo lontano dal podio, tuttavia il livello non eccelso degli avversari potrebbe permettergli di tornare a ben figurare.

Favoriti: Gervais - Alla Mahlak
Bene in corsa: Speedy Move - Rebel Streak - Mayaadeen
Sorpresa: Hyde Park




3° CORSA - JAFZA - HANDICAP - 2410 METRI - TURF - ORE 16.40 ITALIANE
Questo Handicap sul miglio e mezzo mi sembra molto ben riuscito con 11 soggetti al via, tra i quali provo ad evidenziarne tre: in primis il francese Harbour Spirit, brillante vincitore in buona categoria il mese scorso sui 2200 metri ed ancora con perizia possibile, quindi il bis si può tentare, ma poi ecco la "scomoda" presenza di Nova Roma, un 4 anni da Golden Horn con Shamardal come nonno materno dal quale ci si aspettava sicuramente di più in Inghilterra, tuttavia io così troppo male non l'ho mai visto e quindi credo proprio riceverà il mio appoggio.
Poi ci sono un paio di soggetti regolari ed in forma come Miracle Maker e Hard Taskmaster che giungono a questo appuntamento con buone linee e già belli che ambientati e dunque in grado di esprimersi bene.

Favoriti: Nova Roma - Harbour Spirit
Bene in corsa: Miracle Maker - Hard Taskmaster




4° CORSA - JEBEL ALI PORT - HANDICAP - 1900 METRI - DIRT - ORE 17.15 ITALIANE
Interessante Handicap sui 1900 metri del Dirt a segnare il giro di boa del pomeriggio con 8 ottimi contendenti al via.
Come sempre mi punirà, ma nel contesto attuale il "solito" George Villiers mi sembra un pò una sorpresa in virtù di linee dicembrine contrarie ed una distanza che sa percorrere ma forse non come il miglio; mi oriento sul possibile battistrada della corsa, Saltarin Dubai, un cavallo che non ho mai stimato troppo ma che nelle ultime corse mi ha fatto un pò ricredere. Rientrato molto bene chiudendo secondo il 3/12 in Listed Race qui la sua chance è molto evidente, a patto che non prosegua nella propria crescita il top weight Firnas, vincitore in quell'occasione ed anche al rientro stagionale.
Tra i Godolphin mi intriga molto il quasi inedito Big Team che a W'Hampton ha divorato gli avversari al debutto e vedremo se qui saprà già essere della partita.

Favorito: Saltarin Dubai
Bene in corsa: Firnas - Big Team
Sorpresa: George Villiers




5° CORSA - UAE 2000 GUINEAS TRIAL - CONDIZIONATA - 1600 METRI - DIRT - ORE 17.50 ITALIANE
Undici al via di questa prova in ottica 2000 Ghinee. Il cuore dice Grand Dubai, la forza sprigionata in pista finora Rebel'S Romance prima e Mouheeb poi. Il "mio" Grand Dubai ha vinto la sua Maiden all'ultima, da buon figlio di Dawn Approach sta uscendo molto bene alla distanza e può continuare il suo percorso di crescita, ma forse il Godolphin montato da William Buick (2 su 2 per lui in carriera, di cui l'ultima in gran bello stile a Kempton) ed il portacolori di Ahmed Al Maktoum (gran bel successo al debutto per lui, ora all'esame allungamento distanza) sono superiori. In ogni caso io spero almeno in una piazza...
Il resto del campo non è affatto tagliato fuori, anzi, occhio all'imbattuto Zhou Storm che ha vinto le due prove fin qui disputate sul tracciato e non sembra intenzionato a fermarsi e come spesso accade in questo periodo dell'anno qui i padroni di casa hanno una marcia in più rispetto ai rivali.

Favorito: Rebel'S Romance
Bene in corsa: Grand Dubai - Mouheeb - Zhou Storm




6° CORSA - DUBAI TROPHY - CONDIZIONATA - 1200 METRI - TURF - ORE 18.25 ITALIANE
Bella ed interessante questa corsa per giovani velocisti, una bella istituzione degli ultimi anni nel palcoscenico del Carnival. In tanti provengono dall'Europa, io mi orienterei sulla Dark Angel First Smile che non ha frequentato contesti eccellenti, tuttavia all'ultima ha vinto una Novice sui 1200 metri in maniera piuttosto semplice e me la attendo piuttosto pimpante anche qui, nonostante sia al debutto in erba.
Nel ruolo di antagonista vedo molto bene First Prophet, presentato da un Fawzi Nass sugli scudi sia a Dubai che soprattutto in Bahrain e finora frequentatore di buoni contesti, e Barber Of Seville, discreto protagonista dell'estate routinaria britannica.

Favorita: First Smile
Bene in corsa: First Prophet - Barber Of Seville




7° CORSA - MINA RASHID - HANDICAP - 1400 METRI - TURF - ORE 19.00 ITALIANE
Si chiude tornando agli Handicap, sempre in erba ma sui velocissimi 1400 metri con 16 buoni cavalli al via e tantissima incertezza.
Sconfiggere la foltissima pattuglia Shadwell sarà impresa molto molto difficile, ma un paio di soggetti in grado di farlo potrebbero essere il Crisford Corvair che ha ottimi mezzi, la monta di James Doyle e buona perizia, oppure il fresco Nayslayer che a dicembre aveva fatto una bella prova di forza ad Abu Dhabi.
Tra i cavalli di Sheikh Hamdan selezionerei invece Yaalail, allievo di un Ali Rashid Al Rayhi che ha gli effettivi decisamente in forma e questo figlio del tedesco Intello, dopo due prove autunnali poco più che discrete, sembra ritrovare la giusta sistemazione per provare a vincere in uno schema che solitamente gli si addice.
Per inserimenti a sorpresa non sottovaluterei il compagno di colori Zainhom, sempre molto bene sul Turf, ed un Laieth che dopo tanto tempo torna ad avere peso possibile anche se molto della sua prestazione dipenderà dalla partenza, essendo un cavallo con schema di testa quasi obbligato.

Favorito: Yaalail
Bene in corsa: Corvair - Nayslayer
Sorprese: Zainhom - Laieth
Avatar utente
Dottò
Senior FFA
Senior FFA
Messaggi: 1733
Iscritto il: 19/10/2020, 8:22

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da Dottò »

Meydan, 16 gennaio

1° corsa
Hamama aveva frequentato categorie superiori, quasi sempre senza demeritare, ottenendo spesso risultati discreti sia sul dirt che sul turf. Rientra da fine febbraio, trovando una distanza appropriata ed un campo partenti senza fenomeni, quindi se in condizione sufficientemente buona, potrebbe trovare la sua prima vittoria. Corre in gruppo.

2° corsa
Zero To A Hundred ha debuttato a quattro anni avanzati, ottenendo non senza sorpresa un secondo posto all'esordio seguito da un terzo, e dopo quasi un mese e mezzo di riposo si presenta a questa maiden con le sue chances, sulla superficie delle prime due e su una distanza simile a quella affrontata l'ultima volta. Il vantaggio di conoscere il tracciato sarà fondamentale per avere la meglio sui cavalli al debutto negli UAE, in arrivo dall'Europa. Ha corso in gruppo.

3° corsa
Welsh Lord ha iniziato molto bene la stagione 2020/2021, con una vittoria su questa C&D a metà novembre seguita da un secondo posto il mese successivo a 2200 metri. Aveva chiuso bene la scorsa stagione, e contando le ultime tre corse, è salito sui tre gradini del podio. La corsa è comunque equilibrata ed aperta a diverse soluzioni. Corre in gruppo.

4° corsa
Provo con King Of Arms, con tutte le incognite del caso per il rientro da sette mesi di assenza dalle piste e per il debutto negli UAE. In Gran Bretagna era salito quattro volte sul podio in sei corse, correndo il più delle volte all'avanguardia e mancando la partenza all'ultima, finendo np. A percorso più lineare potrebbe contare.

5° corsa
Irish Freedom all'ultima ha ottenuto un quarto posto in una buona categoria di Abu Dhabi su questa stessa distanza, mentre al rientro stagionale batteva Sugar Boy di un muso a 1400 metri. Nella compagnia non eccelsa potrebbe tornare al successo, approfittando anche di una buona perizia. Corre in gruppo.

6° corsa
Provo con il poco esposto Masaali, che dopo il terzo posto al debutto, avvenuto a quattro anni suonati, vinceva con autorità la seconda, sempre sui 1400 metri della selettiva pista di Jebel Ali. Il miglio in sabbia di Meydan dovrebbe fare al caso suo. All'ultima ha seguito i primi per poi allungare ai 300 finali.
se tutto va bene siamo rovinati :crazy:
Avatar utente
Dottò
Senior FFA
Senior FFA
Messaggi: 1733
Iscritto il: 19/10/2020, 8:22

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da Dottò »

Al Ain, 15 gennaio

3° corsa
Provo con Faith And Fortune, C&D winner alla penultima con 12 lunghezze di vantaggio sul secondo ed in precedenza quarto e terzo in stagione. All'ultima prova il turf di Abu Dhabi finendo np, quindi torna opportunamente sul tracciato preferito ed in una categoria che gli compete. Corre abitualmente al comando, che dovrebbe riuscire a prendere dalla gabbia # 4.

Abu Dhabi, 17 gennaio

6° corsa
Cranesbill ha quasi sempre corso sul dirt, ma nelle poche occasioni in cui ha gareggiato sul turf non è poi andato male. Pur non vincendo una corsa da novembre 2019, lo troviamo quasi sempre sul podio od a ridosso dello stesso, come nelle quattro prove della stagione corrente, l'ultima delle quali l'8 gennaio. La distanza è forse ai limiti massimi, spero non oltre. Corre in gruppo, spesso nella seconda metà.
se tutto va bene siamo rovinati :crazy:
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Direi che il tentativo di inizio giornata, Emblem War, non sia andato troppo a vuoto in virtù di un terzo posto raggiunto in maniera piuttosto valida essendosi ingambato con l'aumentare dei metri e lasciando presagire evidenti margini di miglioramento.

Vince molto bene l'atteso Meshakel, venuto avanti dopo il debutto, davanti a Rare Ninja che in contesto malleabile riesce a correre bene.
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

E con la seconda ci portiamo a casa un bel vincente, quel Gervais che sfrutta il buon peso e l'adattabilità allo schema per andare a vincerla risalendo tutto il gruppo dopo corsa di attesa in pancia al gruppo. Bella monta di Connor Beasley che sceglie il giusto tempo per lasciare a poco più di una lunghezza la battistrada Shanty Star che ha comunque corso molto bene dopo aver speso tanto in partenza e Rebel Streak, il quale conferma il proprio percorso di crescita.
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Alla terza, l'Handicap sul miglio e mezzo, non pensavo Global Heat potesse farcela con quel peso ed invece mi ha stupito, mentre sicuramente l'amico Dottò ha ricevuto una conferma visto che era molto più convinto :angel:

Tattica perfetta di Pat Cosgrave, si apposta dietro i primi ed in dirittura li vola via resistendo al rientro di Miracle Maker e Hard Taskmaster, due soggetti che avevo annunciato in forma e pericolosi. Quarto Harbour Spirit, quinto e senza troppi rimpianti Nova Roma che è stato un tentativo positivo: corsa valida per il neo 4 anni da Golden Horn, cala solamente un filo negli ultimi 150 metri e non riesce a raggiungere il podio per poco, da rivedere in progresso.
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Niente, il povero Saltarin Dubai con un semi-disastroso Richard Mullen la perde in partenza non trovando il giusto tempo di sgabbiata ed essendo notevolmente sollecitato dal suo interprete nel tentativo impossibile di riacciuffare Mkfancy, sul traguardo secondo.

Brilla ancora la luminosissima stella di Firnas, il quale col 3 su 3 stagionale si merita una bella evidenza in grassetto e con molta probabilità un tentativo nell'Al Maktoum Challenge R2 di metà febbraio. Il "mio" Saltarin Dubai alla fine recupera un pò e finisce ai piedi del podio, ma peccato, una corsa praticamente "non corsa".
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Bella lotta tra Rebel'S Romance e Mouheeb con il Godolphin, ben sostenuto da un ispirato William Buick, che riesce a mantenere un muso o poco meno di vantaggio sull'alfiere di Ahmed Al Maktoum che si dimostra cavallo dotato di mezzi e molto coriaceo, forse da seguire meglio con qualche metro in più.

Dietro, molto distante, a capeggiare il gruppo degli sconfitti ci pensa Zhou Storm che aveva provato a tenere botta ai primi due arrivati dovendo però desistere a 300 metri dal traguardo; quinto alla fine in foto dovrebbe essere il mio pupillo Grand Dubai, un cavallo che non vedo l'ora di vedere sul doppio chilometro.
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Dopo il Dubai Trophy, se fossi in Saeed Bin Suroor, qualche tirata di orecchie a Pat Cosgrave gliela darei. First Smile alla fine è seconda ma dopo una corsa in cui le è mancato un appoggio che fosse anche quello dello steccato, quando aveva trovato il treno giusto il buon Pat ha ben pensato di cambiare binario ed è inevitabile che in fondo si viene surclassati, in questo caso dal francese Topper Bill che da discreto cavallo va comunque ad imporsi in maniera più che dignitosa dopo corsa di testa.

Al terzo posto Antonio Fresu con Dignity Joy.
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Bello ed emozionante l'Handicap finale che vede la vittoria del redivivo Wasim, ben periziato e decisamente a suo agio nella categoria, il quale sprigiona negli ultimi due furlongs tutta la propria forza che nella prima parte di gara aveva tenuto molto impegnato Mickael Barzalona a centro gruppo.

Bel secondo posto per la mia scelta Yaalail, con un ottimo Sandro Paiva a bordo, bravo a graduare e tenere bene fino in fondo e capace ancora di respingere l'assalto di Antonio Fresu e Zainhom che salgono così sul terzo gradino del podio.
Ohyess
Rookie FFA
Rookie FFA
Messaggi: 30
Iscritto il: 14/01/2021, 20:14

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da Ohyess »

Ciao pacman

Credo tu sia lo stesso pacman di un vecchio forum che ora non c'è più. Ho trovato trovato questo forum per caso e mi ci sono iscritto.

Non so se ti ricordi di me. Seguivo quasi unicamente la sezione delle corse nel deserto.
Per 3 o 4 anni ci abbiamo preso alla grande tante corse azzeccando nelle finali Monterosso, African Story e Prince Bishop.

È un piacere ritrovarti.


Un saluto a tutti gli utenti.
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Ohyess ha scritto: 14/01/2021, 20:23 Ciao pacman

Credo tu sia lo stesso pacman di un vecchio forum che ora non c'è più. Ho trovato trovato questo forum per caso e mi ci sono iscritto.

Non so se ti ricordi di me. Seguivo quasi unicamente la sezione delle corse nel deserto.
Per 3 o 4 anni ci abbiamo preso alla grande tante corse azzeccando nelle finali Monterosso, African Story e Prince Bishop.

È un piacere ritrovarti.


Un saluto a tutti gli utenti.
Ciao! Sì sono proprio io :wave:

Ricordo benissimo quegli anni, credo fossero dal 2011 al 2013 o giù di lì e ricordo i pomeriggi passati tra amici a seguire e scommettere in diretta sulle corse; mi pare che Monterosso lo prendemmo nella Dubai World Cup del 2012 e nella Gold Cup dell'anno precedente, mentre African Story l'anno successivo con Silvestre De Sousa in sella.

Il piacere di ritrovarti è mio e spero ti unirai a noi nel seguire, commentare e pronosticare le corse, sarei contentissimo!!!

Ultima cosa: mi ricordi il tuo nickname su Chorse? Per caso Banderas85?
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Secondo meeting settimanale in programma a Meydan, non facente parte del Dubai World Cup Carnival bensì del più modesto Winter Challenge, ma in ogni caso qualche spunto di interesse non mancherà in queste 6 corse.


1) La 4 anni Hamama è al rientro stagionale ma a 3 anni ha dimostrato di essere cavalla veloce, anche svelta in partenza se necessario e con buona adattabilità al Turf; il tutto in contesti decisamente più difficili rispetto a quello odierno, per cui anche se ricompare dopo quasi un anno provo ad appoggiarmi a lei.
Tra i principali rivali troviamo sicuramente Sports Reporters che ha gabbia scomoda all'esterno ma è soggetto che in erba sa esprimersi molto bene e quest'anno qualcosa di discreto lo ha fatto anche sul Dirt ed il "solito" Spirit Of Light, soggetto di mezzi che torna nuovamente ad accorciare la distanza dopo l'ennesima puntata a 1900 e c'è da vedere come si adatta alla superficie.



2) I favori della punta saranno tutti per il Godolphin Bright Start, il quale effettivamente ha grosse chances in virtù di diversi piazzamenti ottenuti durante la travagliata stagione inglese, anche in contesti relativamente validi.
Io, in ogni caso, mi aspetto due grandi prestazioni da parte di due soggetti locali che seguo da un pò: Just You Wait e Zero To A Hundred. Il secondo forse poco meglio del primo avendo raccolto un secondo ed un terzo posto a livello di Maiden su distanza e superficie, ma il cavallo montato da Antonio Fresu proviene da un rientro terminato al quarto posto sul miglio a Jebel Ali, qui allunga il metraggio verso standard più consoni alle sue caratteristiche e se in buon progresso mi auguro possa correre davvero bene.



3) Mi piacciono la forma e la gestione oculata degli impegni di Welsh Lord, un grigio di 6 anni da Dark Angel che a novembre ha vinto ed a dicembre è stato secondo sul tracciato correndo in entrambe le occasioni molto bene; ripresentato in pista a distanza di circa 30 giorni credo possa ancora ben comportarsi sfruttando un peso peraltro non troppo punitivo.
Sarà bene in corsa anche Miller'S House, buon quinto di Tailor'S Row in un qualitativo Handicap a Sharjah e già prima a segno qui a Meydan, mentre nella parte bassa della scala dei pesi evidenzierei le ottime sistemazioni di Karnavaal, soggetto un pò volubile che deve però approfittare dei "soli" 53,5 kg che avrà in sella e di Mudallel che con peso simile è stato sconfitto di qualche lunghezza dal volante Firnas ad inizio stagione.




4) Mi aspetto un buon debutto locale, in contesto piuttosto moderato, da parte di King Of Arms, un figlio di Kingman che fa parte della flotta europea dirottata a Meydan da parte di Hamdan Al Maktoum; piazzato in 4 corse su 6 disputate, sembra essere ben adatto al miglio e non avere troppi problemi con il Dirt quindi provo subito ad appoggiarlo.
Di contro potrebbe esserci Sadeedd, cavallo che ho seguito positivamente nell'ultima uscita di Jebel Ali dove ha vinto bene la sua Maiden e prova subito il salto in Handicap con peso possibile ed avversari apparentemente alla portata.
Per una piazza altri nomi buoni possono essere quelli di Kanood, all'esame accorciamento distanza, e di Madame Ellingtina che rientra ma in primavera aveva vinto in contesto rispettabile.




5) Nell'incertezza generale di questo Handicap sul doppio km in erba provo un soggetto che avevo deciso di aspettare ed oggi potrebbe rivelarsi per quel che realmente vale: Graffiti Master. Sei anni da Dubawi, a 2 anni è stato più volte vicino ad un fenomeno come Kew Gardens, poi si è un pò perso comunque mai sfigurando in categorie decisamente valide; acquistato negli UAE, non ha rispettato le attese ad Abu Dhabi su distanze più brevi ed a livello di Listed, oggi scende notevolmente di categoria ed il peso sembra possibile, dunque proviamo ad attendercelo protagonista.
Tra gli altri partecipanti a questa corsa nessuno mi ispira molto la fantasia, forse Irish Freedom e Tafaakhor che sul Turf sembrano andare meglio rispetto ad altri ma limiterei solamente a seguire la corsa del mio personale favorito.




6) Si torna sul Dirt e sul miglio per questo modestissimo Handicap di chiusura. Piace California Jumbo, un pò carico ma in netta discesa di categoria rispetto alle ultime, anche se l'incertezza regna sovrana per via della presenza di soggetti come Celtic Prince, One Vision e Dirilis Ertugrul (quest'ultimo soprattutto per una piazza), la cui carta reclama attenzioni per risultati ottenuti e perizia sostenibile.
Ohyess
Rookie FFA
Rookie FFA
Messaggi: 30
Iscritto il: 14/01/2021, 20:14

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da Ohyess »

Ciao a tutti.

Un saluto all'amico pacman.
Se non ricordo male (è passato un po' di tempo!) il mio nick era lo stesso di quello che uso qui.

Comunque vediamo sto godolphin alla prossima che ci ho puntato.

Per qualcuno di buon cuore (anche in pvt) mi indicate qualche book che ha meydan in palinsesto. Ne uso 2 ma non mi piacciono per niente.
Ohyess
Rookie FFA
Rookie FFA
Messaggi: 30
Iscritto il: 14/01/2021, 20:14

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da Ohyess »

Ohyess ha scritto: 16/01/2021, 14:57 Ciao a tutti.

Un saluto all'amico pacman.
Se non ricordo male (è passato un po' di tempo!) il mio nick era lo stesso di quello che uso qui.

Comunque vediamo sto godolphin alla prossima che ci ho puntato.

Per qualcuno di buon cuore (anche in pvt) mi indicate qualche book che ha meydan in palinsesto. Ne uso 2 ma non mi piacciono per niente.


CANTERR.

circoletto rosso. Lo aspettiamo alla prossima.
Ohyess
Rookie FFA
Rookie FFA
Messaggi: 30
Iscritto il: 14/01/2021, 20:14

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da Ohyess »

Alla prossima, punto giusto un caffè, dico mudallel dato che mi sembra l'unico ferrato sulla distanza.
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Buon pomeriggio a tutti ed al ritrovato Ohyess che colpisce subito!

Effettivamente era lui il cavallo, personalmente c'ho creduto poco perchè vedere Godolphin presentare i propri effettivi in contesti non propriamente eccelsi sorprende sempre, ma stavolta la sorpresa l'ho ricevuta io. Questo cavallo merita al momento palcoscenici da Carnival e con grande probabilità potremmo rivederlo nel percorso che porta al Derby.

Zero To A Hundred e Just You Wait, come previsto, capeggiano il gruppo dei rivali... Ma a debita distanza.

Capitolo providers: ora ti mando un messaggio privato, anche se purtroppo qui in Italia siamo a secco di Dubai nonostante diverse richieste :thumbdown:
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Ohyess ha scritto: 16/01/2021, 15:23 Alla prossima, punto giusto un caffè, dico mudallel dato che mi sembra l'unico ferrato sulla distanza.
Soggetto seguito all'ultima quando finì dietro al "bancomat" Tailor'S Row. Mantiene buon peso, all'estero a 8/1 sicuramente sarebbe molto ben giocato rispetto al misero 2/1 del "mio" Welsh Lord.
pacman
Skilled FFA
Skilled FFA
Messaggi: 426
Iscritto il: 19/10/2020, 17:47

Re: UAE Horse Racing - Stagione 2020/2021

Messaggio da pacman »

Male male Welsh Lord e pure Mudallel, mai protagonisti. Il pesino Karnavaal sembrava poterla spuntare ma ecco che alla fine è stampato dal pressochè anonimo Tewlfthofneverland, alla seconda a Meydan dopo una carriera mai eccezionale in America.

Al terzo Secret Trade per completare un podio in cui le sorprese non sono di certo mancate.
Rispondi